Was Jesus Poor?

Se Gesù era povero, quanto povero? Un senzatetto? Un mendicante itinerante? O era ricco?

Guardiamo le scritture su entrambi i lati di questa vecchia discussione.

Gesù era povero:

  • In Luca 9:58 un uomo si avvicinò a Gesù che sembrava desideroso di seguirlo senza contare i costi. Gesù gli disse: “Il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo”. Implicando che: “Non so dove dormirò stanotte – pensaci bene!”
  • Una volta un missionario mi disse che Gesù era povero (e dovremmo esserlo anche noi) a causa di 2 Corinzi 8:9: “Pur essendo ricco, si è fatto povero per voi, affinché voi diventiate ricchi per mezzo della sua povertà”. Ma se Gesù è diventato fisicamente povero, questo significa che io e te diventeremo fisicamente ricchi? Gesù “si è fatto povero” rispetto alle “ricchezze” che ha goduto nella Divinità
  • È nato in una stalla o grotta di animali da genitori con umili mezzi. Suo padre era un falegname/pietraio.
  • È stato sepolto in una tomba presa in prestito (Matteo 27:57-60-ricordato in tutti e quattro i vangeli).
  • Non c’è traccia di proprietà di Gesù, tranne forse una casa a Cafarnao (Matteo 4:13, “si stabilì a Cafarnao” potrebbe implicare la proprietà di una casa-kataoikeo).

Gesù non era povero:

  • Ha un flusso di denaro. In Giovanni 4:8 i discepoli andarono in città per “comprare cibo”.
  • Gesù e i Dodici avevano un “salvadanaio” per comprare cibo o darlo ai poveri (Giovanni 12:6 e 13:29).
  • Erano sostenuti finanziariamente dalle donne che erano state guarite da Gesù. Da sei a otto sono nominate nei resoconti della crocifissione, ma Luca 8:3 dice che anche “molte altre” contribuirono.
  • I soldati romani alla crocifissione non strapparono la sua tunica tessuta senza cuciture, ma la tirarono a sorte, implicando che la tunica era di alta qualità (Giovanni 19:23-24).
  • La scrittura tace sul fatto che Gesù abbia vissuto come un eremita ascetico nel deserto, cosa che era comune a quei tempi.

Quindi, qual è la tua risposta? Mi piacerebbe sentirla da te! (Commenta qui sotto)

Perché questa domanda è importante per i lavoratori del Vangelo?

Mi sto avventurando nella “terra delle opinioni” qui, ma ho il forte sospetto che alcuni lavoratori del Vangelo si danno il permesso di evitare di lavorare alla raccolta di fondi perché segretamente credono che Gesù fosse povero. Potrebbero avere un budget ufficiale, ma non lo prendono sul serio. Dato che Gesù viveva alla giornata, possono farlo anche loro. È normale.

Hmmm.

Al contrario, i predicatori di salute e ricchezza di oggi usano questi stessi versi per cercare di dimostrare che Gesù era ricco – possedeva una casa, una veste costosa e aveva una cassa – quindi anche tu dovresti essere ricco. Sciocchezze!

Personalmente, credo che Gesù non fosse né povero né ricco, ma che avesse risorse generose per compiere la chiamata che Dio gli aveva dato. Il suo stile di vita non distoglieva l’attenzione dal suo insegnamento. I maestri biblici del tempo di Gesù, i farisei, avevano la reputazione di essere “amanti del denaro” (Luca 16:14). Quell’accusa non fu mai fatta a Gesù – eppure egli sfidò spesso i suoi ascoltatori riguardo al denaro!

Se non sei completamente finanziato, per favore non usare Gesù come scusa segreta! Lui aveva abbastanza soldi per essere al massimo dell’efficacia per compiere la Sua chiamata.

E tu?

Lascia un commento