The Gluten & Dairy-Free Review Blog

Quando si tratta di catene di ristoranti, i grandi fast food sono completamente inaccessibili alle persone con allergie alimentari o celiache. Tuttavia, un’eccezione a questa regola può essere fatta per Chipotle Mexican Grill, che ha abilmente dimostrato che il grab-n-go può e deve essere tenuto ad uno standard più alto.
Rivoluzionando il concetto di fast-food, Chipotle ha goduto di una crescita senza precedenti ed è riuscito a mantenere il suo impegno per la qualità, il cibo fresco ad un prezzo ragionevole. Abbandonando gli OGM, gli antibiotici e gli ormoni della crescita a favore di una cucina sostenibile e di provenienza locale, il cibo è buono per l’ambiente come lo è per te.
Anche se molti conoscono già la reputazione di Chipotle per i suoi piatti deliziosi e adatti agli allergeni, ho pensato che avrei dovuto dedicargli un post sul blog per chiarire cosa offrono per le persone senza glutine e latticini. Dopo tutto, con oltre un migliaio di sedi in tutto il paese, la catena è un buon punto di riferimento per chi viaggia senza glutine, in quanto sono ampiamente disponibili e facilmente accessibili.
Mentre il menu di Chipotle potrebbe non avere una tonnellata di opzioni, c’è un sacco di spazio per personalizzare e creare per il vostro cuore – e stomaco – contenuto. All’inizio, i clienti possono scegliere tra quattro tipi di pasti: burrito, taco, insalata o burrito bowl. Tutti e tre sono senza glutine, tranne il burrito, a causa dell’enorme involucro di farina usato per tenere insieme l’enorme piatto. Quelle tortillas di farina e quelle usate per fare i tacos sono le uniche voci contenenti glutine sul menu, quindi assicuratevi di specificare una tortilla di mais quando ordinate i tacos (e assicuratevi che non la scaldino sulla pressa per tortilla perché è ricoperta di glutine da quelle di farina).
Aggiornamento 5/19/15: Un lettore del blog mi ha informato che è possibile richiedere che le tortillas siano avvolte in un foglio di alluminio e messe sulla pressa per tortillas per prevenire la contaminazione incrociata e ottenere una tortilla più morbida e flessibile.

Come in ogni ristorante che ha articoli contenenti glutine sul menu, c’è sempre un rischio di contaminazione incrociata. Come per tutte le mie recensioni, invito voi, il lettore, a giudicare quale sia il vostro livello di comfort per quanto riguarda la contaminazione incrociata. Solo perché ho avuto buone esperienze finora e non mi sono ammalato, non significa che non possa succedere.
Quando faccio la fila, chiedo che i membri del personale si lavino le mani e si cambino i guanti – cosa che fanno volentieri – quando mi dicono che ho un'”allergia alimentare”. Anche se non è tecnicamente vero, è più efficace e meno confuso della verità che sono sensibile al glutine non celiaco con intolleranza ai latticini. Ho sentito altri richiedere cibo dal retro invece di quello della linea, ma io non ho avuto problemi e non ho chiesto questa sistemazione. Di solito il membro del team che inizia il mio ordine lo segue lungo la linea e si assicura di essere l’unico a toccarlo.
Muovendosi lungo la linea, le prossime opzioni sono completamente vostre. Scegliete una carne – o metà e metà con due carni – o andate senza carne con le loro nuove sofritas di tofu. Scegliete il vostro riso (marrone o bianco), i fagioli (neri o pinto), aggiungete le verdure della fajita (cipolle e peperoni), scegliete le salse (elencate qui sotto), buttate sulla lattuga o buttate su del guacamole (qui si applica un supplemento). Per chi evita i latticini, saltate la panna acida e il formaggio e sarete a posto. Come extra, anche le patatine (con salsa, guacamole o da sole) sono sicure.

Quando mi fermo da Chipotle, sono totalmente una creatura abitudinaria. Per me di solito è una ciotola di riso integrale con pollo o carnitas (o entrambi!), con salsa leggera e lattuga. Amo la piccantezza del pollo e la tenerezza della carne di maiale arrostita lentamente. Sempre amante della salsa, la mild è sempre fresca e saporita, piena di sapori di lime, coriandolo e cipolla rossa.

Di recente, ho rotto la mia routine provando i loro tacos di mais morbido senza glutine. Essendo stato un fan di Chipotle più a lungo di quanto io sia stato senza glutine, non ho provato altro che il burrito bowl ma ho scoperto che questo gustoso trio è assolutamente delizioso. Più magra della controparte in ciotola, i tacos sono divertenti da mangiare, e vengono nella vostra scelta di due o tre gusci.

Per coloro che hanno altre restrizioni dietetiche, ecco altre informazioni per aiutare a guidare la vostra scelta di Chipotle Cuisine. Per cominciare, non usano questi ingredienti nella loro cucina:

  • Uova
  • Senape
  • Nocciole
  • Sesamo
  • Pesce
I vegetariani possono mangiare tutto tranne le carni, e i vegani possono gustare tutto tranne la carne, la panna acida, la vinaigrette al miele di chipotle e il formaggio. La soia è usata solo nelle sofritas vegane. I solfiti sono usati nella vinaigrette (per l’insalata) e nelle sofritas.
Ricordate che Chipotle non è assolutamente privo di glutine al 100% e che la contaminazione incrociata può avvenire durante la preparazione del cibo. Per maggiori informazioni, controlla le loro informazioni sulle allergie alimentari/dieta speciale a questo link.
Il fondatore di Chipotle è anche il pioniere di ShopHouse Southeast Asian Kitchen, una nuova catena alimentare interamente senza glutine che sta crescendo in California e nell’Atlantico centrale. Guardate la mia recensione di quella catena a questo link.

Lascia un commento