Terapia dell’alimentazione per bambini

Sei preoccupato che tuo figlio non stia ricevendo una nutrizione adeguata perché non mangia il cibo? Il tuo bambino mangia solo crocchette di pollo o maccheroni e formaggio, o si rifiuta di mangiare del tutto? Non sapete più cosa fare perché fa i capricci a tavola, sputa o lancia il cibo? La terapia dell’alimentazione può migliorare il rapporto del vostro bambino con il cibo e aiutarlo a mangiare una più ampia varietà di alimenti nutrizionali.

Comprendere la terapia dell’alimentazione per i bambini

I disturbi dell’alimentazione pediatrica possono essere preoccupanti perché se il vostro bambino non mantiene un peso sano o ha carenze nutrizionali, questo può influenzare la sua crescita e lo sviluppo. Può anche essere stressante per te come genitore perché rende il momento del pasto frustrante e un evento spiacevole tre volte al giorno. Alcuni segni comuni di disturbi dell’alimentazione nei bambini includono:

  • Rifiuto di provare nuovi cibi
  • Problemi a masticare o deglutire
  • Aversione a certe consistenze di cibo
  • Bavagli o vomito
  • Tantri al momento del pasto

Ci possono essere molte cause di disturbi dell’alimentazione, tra cui le seguenti:

  • allergie alimentari
  • difetti del palato
  • malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)
  • esposizione ritardata a diversi alimenti
  • disordini digestivi
  • disordini dello spettro autistico

Si stima che l’80% degli individui con disabilità di sviluppo e fino al 45% dei bambini con sviluppo normale hanno qualche tipo di problema di alimentazione.

Test di terapia dell’alimentazione pediatrica

Le valutazioni di terapia dell’alimentazione sono condotte per determinare la portata e la gravità dei problemi di alimentazione del vostro bambino. Il terapista dell’alimentazione pediatrica può voler vedere il vostro bambino mentre mangia o cerca di mangiare, e userà una varietà di test e strumenti per valutare i problemi sottostanti. Il problema potrebbe riguardare il funzionamento della bocca o la percezione sensoriale, potrebbe essere comportamentale o potrebbe essere una combinazione di problemi. La maggior parte dei bambini rientra in quattro categorie di problemi di alimentazione: rifiuto totale del cibo, selettività del cibo, selettività della consistenza e deficit nelle abilità correlate come l’autoalimentazione o la regolazione del morso.

Una volta completata la valutazione, il terapista dell’alimentazione pediatrica si consulterà con il medico di base di vostro figlio, il medico gastrointestinale, il nutrizionista e il terapista occupazionale, se necessario. Poi vi sarà fornito un rapporto sui risultati e saranno discussi i servizi di terapia dell’alimentazione appropriati. Il piano di trattamento del vostro bambino sarà basato sui loro bisogni e obiettivi individuali.

Offrendo piani di trattamento individualizzati per insegnare abilità comportamentali vitali ai bambini con autismo. Chiama ora per conoscere la terapia ABA!

Prenota un tour817.442.0222

Terapia dell’alimentazione per bambini

Prima di fornire qualsiasi trattamento di terapia dell’alimentazione pediatrica, ci consulteremo con il pediatra del vostro bambino per garantire che sia sicuro per loro di alimentarsi per via orale. Anche se si stabilisce che non è sicuro, potrebbe comunque beneficiare della terapia dell’alimentazione per migliorare le sue capacità orali e l’esplorazione orale. Una corretta autoalimentazione è essenziale per altre capacità di sviluppo. Man mano che crescono e maturano, potrebbe diventare sicuro per loro mangiare in un momento successivo, nel qual caso il trattamento può essere adattato.

I genitori devono anche essere preparati a partecipare al processo di terapia alimentare. Rivedremo con i genitori come implementare tecniche di alimentazione appropriate e routine a casa per aiutare a migliorare i tempi dei pasti. E’ importante che i terapisti dell’alimentazione e i genitori lavorino alla stessa velocità per raggiungere lo stesso obiettivo. I genitori dovrebbero essere disposti a spendere almeno 10-15 minuti al giorno per condurre la terapia dell’alimentazione per il vostro bambino e aderire ad una routine quotidiana dei pasti.

Sebbene ogni bambino sia diverso, gli obiettivi tipici del programma di terapia dell’alimentazione includono:

  • Aumentare la varietà dei cibi solidi accettati
  • Aumentare il volume dei cibi solidi e/o dei liquidi
  • Aumentare la varietà dei liquidi accettati
  • Aumentare la consistenza dei cibi solidi accettati
  • Aumentare la loro capacità di autoalimentazione
  • Ridurre la durata dei pasti
  • Ridurre i comportamenti dirompenti durante il pasto (es.g., piangere, urlare, colpire, sputare o lanciare il cibo)

Con la giusta terapia dell’alimentazione e il giusto supporto, i pasti possono essere più piacevoli e benefici per tuo figlio. Mangerà una più ampia varietà di cibi con meno interruzioni. Soprattutto, soddisferà i bisogni nutrizionali di cui ha bisogno il suo corpo in crescita. Non lasciate che i disturbi dell’alimentazione facciano deragliare la crescita e lo sviluppo del vostro bambino o rendano insopportabile il momento dei pasti. Chiamate PediaPlex oggi stesso per sapere come la terapia dell’alimentazione per i bambini piccoli aiuterà le frustranti cene di famiglia a diventare una cosa del passato.

Iniziate oggi il viaggio del vostro bambino.

817.442.0222

Lascia un commento