Piccolo terremoto nel New England, non molti danni

Un piccolo terremoto ha scosso diverse parti del New England meridionale domenica mattina. I funzionari hanno detto che non sono stati segnalati feriti o danni, anche se alcuni post sui social media hanno mostrato danni minori agli edifici.

Questo terremoto, che ha avuto luogo intorno alle 9.10 e potrebbe essere sentito in porzioni del Massachusetts, Rhode Island e Connecticut, è stato inizialmente segnalato come avente una magnitudo di 4.0.

Lo US Geological Survey ha cambiato la sua valutazione poco dopo, riportando una magnitudo di 3.6, la Massachusetts Emergency Management Agency (Mema) ha detto.

“Non c’è pericolo di tsunami da questo terremoto”, ha detto il programma tsunami della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA).

L’epicentro del terremoto era vicino a Bliss Corner, una zona di Dartmouth, Massachussetts, e aveva una profondità di 10 km.

Perché la scossa è stata considerata poco profonda, c’era una maggiore possibilità di danni minori e ci si aspettava che il terremoto fosse sentito in una zona più grande, ha riferito NBC Boston.

Paul Caruso, un geofisico dell’USGS, ha detto al New York Times: “

“I terremoti in questa zona sono comunemente sentiti molto lontano perché le rocce in questa zona sono molto contigue, molto vecchie, quindi trasmettono molto bene l’energia dei terremoti.”

Caruso ha detto al giornale che il New England meridionale ha visto 26 terremoti dal 1963, ma quello di domenica è stato tra i più grandi.

“Vivendo vicino all’aeronautica si sentiva davvero come se gli F-15 volassero sotto casa mia”, ha commentato un utente di Twitter. “

Torry Gaucher, un meteorologo dell’ufficio di Boston del National Weather Service, ha postato una foto di una crepa nel suo muro e ha detto: “Beh, questa è una nuova crepa da stress … mi dispiace che la mia casa l’abbia sentita, ma io no, visto che ero nella vasca da bagno”

I vigili del fuoco di New Bedford hanno consigliato a chiunque abbia sentito il terremoto di controllare il proprio forno, le linee del gas e le ciminiere.

{{#ticker}}}

{{topLeft}}

{{bottomLeft}}

{{topRight}}

{{bottomRight}}

{{#goalExceededMarkerPercentage}}

{{/goalExceededMarkerPercentage}}

{{/ticker}}

{{heading}}

{{#paragraphs}}

{{.}}

{{{/paragrafi}}{{highlightedText}}

{{#cta}}{{text}}{{/cta}}
Ricordami a maggio

ci metteremo in contatto per ricordarti di contribuire. Cerca un messaggio nella tua casella di posta elettronica nel maggio 2021. Se hai domande su come contribuire, contattaci.

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi via Email
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su Messenger

Lascia un commento