L’acido mandelico aiuta l’acne?

Prima di tutto, vorrei iniziare questo post ringraziando tutti voi per aver letto i miei post e sono così felice che abbiate amato questi post con domande veloci.

Io, personalmente, mi piace questo formato di condivisione delle informazioni con voi perché è così semplice. Si ottengono i fatti senza dover scorrere paragrafi di informazioni.

Per me è anche molto importante aiutarvi, quindi sentitevi liberi di mandarmi un DM o di lasciare un commento sulle vostre particolari domande sulla pelle e vi risponderò nel prossimo post QFQ (quick fire question)!

Ok, quindi sì è la risposta.

Sì, l’acido mandelico aiuta tremendamente l’acne per una ragione molto specifica (due se vuoi essere tecnico, ma ci entrerò più tardi). Le proprietà antibatteriche dell’acido mandelico sono estremamente utili nel trattamento dell’acne.

Gli antibiotici trattano l’acne perché possono uccidere i batteri che causano l’acne in primo luogo. Di solito i prodotti antibiotici seccano la pelle ed è per questo che devi essere molto attento quando li usi perché la pelle secca può causare irritazione e se hai una pelle sensibile/acneica – non vuoi davvero causare ulteriore irritazione. Ricordati di usare i moustirizer anche quando usi prodotti per combattere l’acne!

La seconda parte è questa: l’acido mandelico è piuttosto delicato. Ecco perché è così grande per i tipi di pelle che sono eccessivamente sensibili/incline all’acne. In realtà è stato pesantemente studiato per il trattamento della pelle soggetta ad acne. Infatti, questo studio ha scoperto che gli effetti collaterali quando si usa un peeling all’acido mandelico sono meno comuni, senza iperpigmentazione post-infiammatoria, rispetto a un peeling all’acido salicilico a bassa concentrazione.

Se tutto questo è troppo confuso da capire, in pratica dice che l’acido mandelico è molto più delicato del salicilico e quindi non causa tanta irritazione nella pelle.

Quindi, sì, è ottimo per la pelle a tendenza acneica perché è delicato sulla pelle e ha enormi proprietà antibatteriche!

Lascia un commento