La sciatrice Picabo Street, medaglia d’oro olimpica, dice di aver combattuto il padre per autodifesa

Un avvocato della sciatrice Picabo Street, medaglia d’oro olimpica, ha detto giovedì che si stava difendendo durante una lite con suo padre a dicembre e chiederà un processo con giuria sulle accuse di violenza domestica e aggressione.

L’avvocato Joe Wrona ha detto che l’ex olimpionica ha chiamato il 911 per chiedere aiuto dopo che suo padre l’ha attaccata, e non ha intenzione di patteggiare con i pubblici ministeri. “Non siamo interessati a un accordo a cuor leggero.

Street è accusato di aver gettato suo padre 76-year-old giù per le scale e chiuderlo nel seminterrato durante una lotta a casa sua vicino a Park City, Utah, il 23 dicembre.

Street, 44, ha detto 911 dispatchers che lei “mettere” suo padre Roland Street giù per le scale dopo lui tirato i capelli e graffiato il viso, secondo una registrazione della chiamata. Sua madre può essere sentita in background contestare quella versione di ciò che è accaduto.

Picabo Street ha detto agli spedizionieri che suo padre ha iniziato la lotta dopo aver urtato la sua auto nella sua casa in tempo di neve e lei ha cercato di aiutare a scavare fuori così i suoi genitori potrebbero usare la sua auto. I procuratori dicono che un’indagine ha scoperto che Picabo Street era l’aggressore principale. Roland Street non è stato accusato per l’incidente.

Roland Street ha detto alla polizia che sua figlia si è arrabbiata e ha iniziato a urlare dopo aver colpito la casa mentre cercava di andarsene, come mostrano i documenti. Ha detto che l’alterco fisico è scoppiato dopo che sono rientrati in casa e lei lo ha spinto giù per due rampe di scale. La polizia ha visto tagli sul gomito e sul collo di Roland Street. Picabo Street sta affrontando tre conteggi di violenza domestica in presenza di un bambino e un conteggio di aggressione. Un’udienza è fissata per martedì.

Picabo Street ha avuto un’illustre carriera di sci evidenziata da una medaglia d’oro alle Olimpiadi invernali del 1998 nell’evento super-G femminile. Ha anche vinto l’argento nella discesa libera alle Olimpiadi del 1994 a Lillehammer, in Norvegia, e ha partecipato ai Giochi del 2002 a Salt Lake City. È stata la prima donna americana a vincere il titolo stagionale di Coppa del Mondo di discesa libera nel 1995, e si è ripetuta come campionessa nella stagione successiva. Ha totalizzato nove vittorie in discesa libera in gare di Coppa del Mondo durante la sua carriera.

Più recentemente, ha lavorato come analista per Fox Sports durante le Olimpiadi invernali del 2014.

{{#ticker}}

{{topLeft}}

{{bottomLeft}}

{{topRight}}

{{bottomRight}}

{{#goalExceededMarkerPercentage}}

{{/goalExceededMarkerPercentage}}

{{/ticker}}

{{heading}}

{{#paragraphs}}

{{.}}}

{{{/paragrafi}}{{highlightedText}}

{{#cta}}{{text}}{{/cta}}
Ricordami a maggio

Ci faremo sentire per ricordarti di contribuire. Cerca un messaggio nella tua casella di posta elettronica nel maggio 2021. Se hai domande su come contribuire, contattaci.

Argomenti

  • Sci
  • Olimpiadi invernali
  • Sport
  • Utah
  • news
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi via Email
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su Messenger

Lascia un commento