La grande, grassa bugia sull’allattamento al seno in cui non dovremmo credere

— (Nota dell’editore: Questo articolo è apparso originariamente su Babble.com. È stato ristampato qui con il permesso. La Walt Disney Co. è la società madre sia di ABC News che di Babble.)

Quando ero incinta della mia prima figlia, non ho dovuto pensare due volte se avrei allattato o meno.

Quattro anni di scuola per infermieri e mesi di lavoro in ostetricia avevano completamente radicato il mantra “il seno è meglio!” nella mia testa. Non avevo idea di cosa aspettarmi dall’allattamento al seno, avendo precisamente zero donne nella mia famiglia che conoscevo che avevano allattato al seno, ma sapevo che avevo letto abbastanza studi e aiutato abbastanza nuove mamme ad allattare per sapere che era un bellissimo, gratificante e meraviglioso regalo al mio bambino.

Oh, e poi c’era il piccolo fatto che ogni esperto sotto il sole assicurava me e le mie legioni di neo-mamme là fuori sull’altro beneficio n. 1 dell’allattamento al seno: Quanto velocemente ci avrebbe aiutato a perdere il peso del bambino.

Più su Babble:

15 Strani modi in cui l’allattamento al seno ti incasina la mente

No signore, non le darò il mio latte materno extra

8 modi in cui il tuo corpo cambia dopo aver avuto un bambino (di cui nessuno ti parla)

Confidente che avrei provveduto al mio bambino e che una sessione di allattamento sarebbe stata fondamentalmente l’equivalente di un allenamento completo del corpo seduto sul mio divano, Ho fatto un sorriso compiaciuto a me stessa e ho aspettato che il peso si sciogliesse dal mio corpo di 22 anni.

E lo fece.

Ma non fu grazie all’allattamento al seno.

Il giorno in cui fu scattata quella foto, avevo inconsapevolmente la febbre pericolosamente alta e anche se mia figlia aveva poche settimane, avevo già perso un sacco di peso. Sono stata ricoverata quella notte con un’infezione furiosa e poi di nuovo, tutto prima che lei avesse sei settimane e in combinazione con il fatto che avevo 22 anni, il peso è caduto.

Se mi aspettavo una ripetizione del peso del bambino che scompare magicamente, tuttavia, con i bambini Nos. 2, 3 e 4, mi sbagliavo di grosso.

Al contrario, sono rimasta scioccata nello scoprire che con il mio secondo e terzo figlio, ho lottato per perdere peso, nonostante l’esercizio regolare – finché non ho finito di allattare. Sembrava che il mio corpo si aggrappasse ostinatamente ad ogni singola molecola di grasso nelle mie cellule, come se fossero tutto ciò che si frapponeva tra il mio bambino e una miserabile, lenta morte per fame.

E quando mi sono fermata a pensarci, mi sono resa conto che biologicamente parlando, forse era proprio questo che stava succedendo. Perché il corpo di una donna non dovrebbe voler trattenere tutto il grasso – la fonte di energia più rapida ed efficiente disponibile – mentre stava nutrendo un altro essere umano? Non sarebbe la cosa più sensata per garantire che sia lei che il suo bambino ricevessero le sostanze nutritive di cui avevano bisogno per sopravvivere ai tempi delle donne delle caverne?

So tutto degli studi che dicono che le mamme che allattano al seno perdono più peso, ma sto chiamando il bluff della scienza su questo.

Forse ha qualcosa a che fare con il fatto che sono famelicamente affamata quando allatto, specialmente nelle prime settimane (onestamente, non ho voglie da gravidanza, ho voglie da allattamento), o il fatto che ho più energia per fare esercizio quando ho finito di allattare e le mie tette possono entrare in un normale reggiseno sportivo, ma qualunque cosa sia, la mia verità è semplice.

Non perdo il peso del bambino finché non ho finito di allattare.

E so di non essere sola.

Ho parlato con un sacco di altre madri che hanno sperimentato la stessa cosa e ci ha lasciato a grattarci la testa chiedendoci perché mai questo non è qualcosa di cui non si parla di più. Una volta ho avuto una zia – una persona molto magra per genetica ed esercizio fisico regolare – che ha descritto la sua esperienza con l’allattamento al seno come indossare un cappotto pesante.

“È come uno strato di grasso che non puoi scuotere”, mi ha detto una volta e ho sussultato perché era letteralmente così. È proprio come un cappotto che non posso togliere. Un bel cappotto soffice, grasso e imbottito.

Morale della storia? Non tutte le mamme che allattano al seno perdono peso, ragazzi. Non andate ad allattare il vostro bambino pensando che sarà la magica cura per la perdita di peso che vi è stato detto che sarà. Mi dispiace dirlo, ma sicuramente non sarete in grado di mangiare bistecca e gelato per cena ogni sera e fingere che quelle poppate notturne siano corse di 8 miglia. (Provato.)

L’allattamento al seno non riguarda noi, purtroppo, e mentre è stata sicuramente un’esperienza meravigliosa per me e amo sinceramente il legame che crea con il mio bambino (per non parlare dell’orgoglio che provo quando guardo i suoi adorabili rotolini), ho anche dovuto venire a patti con il fatto che per me, allattare al seno significa aggrapparsi a un po’ di peso extra ed essere paziente con il mio viaggio di perdita di peso.

Quindi, mie compagne che allattano e non perdono peso, unitevi a me sul divano – dove allatterò felicemente il mio bambino e dondolerò qualche rotolino in più dopo il parto mentre il mio corpo fa le sue cose.

Torneremo in forma, lo prometto. Non appena il bambino sarà svezzato.

Lascia un commento