La differenza tra principi e valori

Mar 13, 2017 – 4 min read

Nel suo influente libro, The 7 Habits of Highly Effective People, Stephen R. Covey ha delineato la differenza tra principi e valori. Secondo Covey, i principi sono regole o leggi che sono permanenti, immutabili e di natura universale. I valori sono interni e soggettivi, e possono cambiare nel tempo.

I miei valori e principi – Mappa mentale di Nancy Margulies

Per Covey, i principi sono evidenti e – come parte della maggior parte delle tradizioni e filosofie nel corso dei secoli – sono stati intrecciati nel tessuto delle società nel corso della storia umana. Spesso riguardano il comportamento umano e regolano le interazioni tra le persone.

I principi rappresentano una realtà oggettiva che trascende le culture e gli individui. Per esempio, Covey cita vari principi, tra cui la correttezza, l’integrità e l’onestà. Ha dichiarato: “Un principio è una legge naturale come la gravità. Se fai cadere qualcosa, la gravità controlla. Se non ti dico la verità, non ti fiderai di me; questa è una legge naturale.”

Ci sono alcuni principi che trascendono le differenze culturali e non cambiano nel tempo. Determinano i risultati finali o le conseguenze del comportamento e delle azioni, così come la gravità determina che qualcosa cadrà se lasciato cadere.

Che cosa sono i valori?

Al contrario, i valori sono credenze e opinioni che le persone hanno riguardo a specifiche questioni o idee, e sono in definitiva interni, soggettivi e malleabili. Possono cambiare quando cambiano le richieste o i bisogni. Se una data convinzione o opinione è qualcosa che potrebbe essere modificata se le condizioni sono giuste, allora è un valore.

I valori sono importanti per esprimere le nostre convinzioni e opinioni individuali, e possono essere usati tatticamente per realizzare certi obiettivi basati sulle nostre circostanze, richieste e necessità attuali. I valori possono infine riflettere o determinare gli obiettivi attuali, ma potenzialmente modificabili, che abbiamo nella nostra vita professionale, familiare e personale.

Utilizzare i principi

Se state cercando di creare un senso di scopo senza tempo e di dare forma alla missione generale della vostra vita, allora dovreste usare i principi. Stabilire una serie di principi crea una bussola a cui puoi fare riferimento ogni volta che qualcosa è in dubbio o hai bisogno di prendere una posizione o valutare una particolare opportunità, comportamento o situazione.

Inoltre, i principi possono alla fine guidare i tuoi valori e obiettivi. I principi possono aiutarvi a determinare i vostri obiettivi e valori e a scegliere tra di essi quando vi trovate di fronte a questioni o circostanze conflittuali.

Si può costruire un sistema di valori personale basato sui principi, che vi aiuterà ad evitare di incorrere nelle loro naturali conseguenze. E i principi possono essere un punto di riferimento comodo e confortante, in modo da non sentirti mai incerto o da non ritrovarti a cercare una risposta.

Utilizzare i principi nella definizione degli obiettivi

Quando fai una pianificazione personale e definisci gli obiettivi, tieni presente questa distinzione tra principi e valori, e considera come entrambi possono essere utili. Considera di identificare e delineare i principi universali che vuoi abbracciare e che vuoi plasmare la tua missione generale.

Poi, mentre identifichi le cose a cui dai più valore e gli obiettivi che vuoi perseguire nella tua vita personale, professionale e familiare, puoi usare questi principi come punto di riferimento. Potete costruire i vostri valori e obiettivi in base a questi principi, oppure potete usarli per aiutarvi a capire dove i vostri attuali valori, obiettivi e comportamenti possono essere incoerenti con le realtà universali sul comportamento e le interazioni umane.

Così, anche se scoprite che non siete sempre stati all’altezza dei principi che volete abbracciare, potete fare cambiamenti significativi e alla fine incorporare quei cambiamenti nei vostri valori e obiettivi.

Covey ha sottolineato questo usando l’esempio dell’onestà e della sincerità. “Se ti dico la verità con coerenza e cerco di viverla, e mi scuso quando non lo faccio, e cerco di rimettermi in carreggiata, allora sto vivendo un pentimento di diritto naturale, facendo miglioramenti, mostrando cambiamenti.”

Chiediti…

Quali sono i principi universali e immutabili che puoi identificare chiaramente? Quali sono i valori che hai ora? Le tue abitudini attuali riflettono quei valori e, in definitiva, le tue abitudini e i tuoi valori riflettono i principi che trascendono le circostanze attuali e possono fornire uno scopo e una missione alla tua vita?

Con una corretta comprensione delle differenze tra valori e principi, puoi affrontare tutte queste domande e usare le risposte per guidarti in tutte le tue pianificazioni e azioni.

Di Keith Norris

Keith è un sostenitore del miglioramento dei processi, della pianificazione degli obiettivi e un leader della “cultura della produttività”. Autore, imprenditore da sempre, marito e padre orgoglioso, ciclista su strada in tandem e giocatore di hockey su ghiaccio, Keith lavora di giorno come CEO di Complete XRM, inc. (PlanPlusOnline). Collegati con Keith su LinkedIn.

Lascia un commento