Il Signore degli Anelli ‘Shadowfax’ è morto

Uno dei due cavalli che ha interpretato la splendida cavalcatura grigia di Gandalf nella trilogia del Signore degli Anelli è morto il 6 aprile dopo una rapida e acuta battaglia con una malattia intestinale sconosciuta.

Blanco, un castrone incrociato purosangue di proprietà di Cynthia Royal, è stato sottoposto a eutanasia umana quando era chiaro che la sua condizione non stava migliorando. Nonostante le migliori cure veterinarie e i test diagnostici completi, non sono stati in grado di determinare l’esatta fonte della sua malattia, e quindi le cure erano limitate. Mentre le sue condizioni peggioravano, Cynthia prese la difficile decisione di porre fine alle sue sofferenze. Come sempre, Blanco ha accettato volentieri il segnale di Cynthia di sdraiarsi, e i veterinari lo hanno liberato dalla sua malattia.

Blanco e la sua proprietaria e addestratrice, Cynthia Royal

Lo splendido castrone è stato utilizzato per le scene di corsa e di stunt del film, e alla fine ha completato la serie dopo che la sua controparte da vicino, Domero, si è infortunata sul set. Ian Mckellen si riferì a Blanco come al cavallo “capace di un’entrata da cardiopalma”, ed eseguì una delle più famose scene di cinematografia equina di tutti i tempi quando galoppò attraverso Minas Tirith e nel cortile dell’Albero Bianco.

Shadowfax è il ruolo da sogno di un cavallo, per quanto riguarda gli attori a cavallo. Gandalf dice del suo destriero: “Shadowfax non avrà briglie. Tu non cavalchi Shadowfax; lui è disposto a portarti – oppure no”. È il signore di tutti i cavalli della Terra di Mezzo, capace di comprendere il linguaggio umano e fedele solo a Gandalf e ai re di Rohan. A causa del punto critico fatto su Shadowfax che non indossa alcun equipaggiamento, entrambi gli equini hanno dovuto essere addestrati ad eseguire tutte le loro acrobazie da segnali e stecche delle gambe da parte degli addestratori fuori dallo schermo (anche se Ian Mckellen e la sua controfigura a cavallo hanno usato un rigging minimalista di staffe surrettizie per alcune scene). Blanco ha anche avuto ruoli in numerosi spot pubblicitari, il documentario del 2013 “Horse Medicine”, e un ruolo regolare nella serie TV “Hercules”.

Blanco sul set del Signore degli Anelli nel ruolo di Shadowfax, e Ian Mckellen nel ruolo di Gandalf

Nell’iconica trilogia di Tolkien, Gandalf e Shadowfax si preparano a salire su una barca dai Paradisi Grigi all’Occidente immortale, il dolce passaggio della Terra di Mezzo nell’aldilà, e Gandalf condivide la sua visione della morte. “Il viaggio non finisce qui. La morte è solo un altro percorso, un percorso che tutti dobbiamo fare. Il grigio sipario di questo mondo si riavvolge, e tutto diventa vetro argentato, e poi lo vedi. Sponde bianche, e oltre, un paese lontano e verde sotto una rapida alba.”

Un paradiso per i cavalli, e lì mandiamo il nostro più bel saluto della Nazione dei Cavalli a Blanco.

Nota dell’autore: Un fondo è stato istituito su GoFundMe per aiutare Cynthia a pagare le ultime ed estese spese mediche di Blanco. Se siete interessati a contribuire, visitate la pagina di finanziamento di Blanco.

Lascia un commento