I luoghi di Harvey Milk a San Francisco: 4 Luoghi da Vedere della Vita dell’Icona dei Diritti dei Gay

Oggi sembra quasi inconcepibile, ma non molto tempo fa, i diritti dei gay in America erano essenzialmente inesistenti. L’odierna tolleranza e accettazione dell’omosessualità, sia culturalmente che politicamente, ha richiesto anni di attivismo e sostegno. E mentre ci sono innumerevoli nomi che hanno combattuto per la causa, uno spicca come icona del movimento: Harvey Milk.

Anche se non è stato il primo funzionario pubblico apertamente gay e nemmeno il primo candidato a candidarsi, Milk ha continuato a incarnare l’uguaglianza LGBT e lo spirito della città che ha servito. Per commemorare Harvey Milk, abbiamo messo insieme una lista di destinazioni da non perdere a San Francisco per i visitatori interessati alla vita di questo campione dei diritti dei gay.

575 Castro Street

Imagine via Flickr – CC BY 2.0 – Brad Greenlee

Un luogo ovvio da visitare è la sede della piccola azienda di Milk, Castro Camera. Il negozio serviva come luogo di ritrovo per la crescente comunità gay del quartiere, oltre che come quartier generale della campagna di Milk per le sue varie candidature alle cariche pubbliche (viveva anche nell’appartamento al piano superiore). È stato meticolosamente ricostruito proprio come appariva quando Milk era vivo per le riprese del film del 2008, vincitore di un premio Oscar, basato sulla sua vita. Oggi è sede dello Human Rights Campaign Store.

Harvey Milk Plaza

Imagine via Flickr – CC BY 2.0 – miss_millions

Chiunque prenda molti voli economici per San Francisco può dirvi che la città non è esattamente a corto di luoghi intitolati a Milk. C’è una scuola, un centro ricreativo, un edificio federale e una biblioteca. Tuttavia, Harvey Milk Plaza, all’angolo tra Market e Castro Street, è probabilmente il più importante. Quando Milk fu ucciso nel 1978, i sanfrancesi si riunirono nella piazza quella notte e marciarono in una veglia a lume di candela fino al municipio. Nel 1997, esattamente 20 anni dopo la sua elezione, la piazza è stata dedicata alla memoria di Milk e una bandiera arcobaleno gigante è stata installata.

RELATO: 5 Cose uniche che puoi fare SOLO a San Francisco

San Francisco City Hall

Come membro del San Francisco Board of Supervisors, l’ufficio di Harvey Milk era situato nel City Hall. Fu anche dove fu assassinato, insieme al sindaco di San Francisco George Moscone, il 27 novembre 1978. L’impressionante architettura dell’edificio è da sola una ragione per vederlo, ma il suo significato per la storia di Milk (insieme al busto commemorativo che lo onora in cima alla scalinata principale e appena fuori dalla stanza dei supervisori) è probabilmente il motivo per cui vorresti fare una sosta.

L’Harvey Milk Historic Streetcar

Immagine via Flickr – CC0 1.0 – Bernard Spragg. NZ

Milk è stato un leader politico noto soprattutto per il suo lavoro a favore dei diritti dei gay, ma ha anche affrontato questioni più piccole, come la sponsorizzazione di un’ordinanza che imponeva ai proprietari di cani di pulire dopo i loro cani e la difesa del trasporto pubblico della città (è stato il primo supervisore della città ad usare l’allora nuova carta mensile di transito). Quindi è giusto che il sistema di trasporto pubblico della città, Muni (abbreviazione di San Francisco Municipal Railway) dedichi uno dei suoi storici tram in onore di Milk. Si può fare un giro sul tram n. 1051 praticamente ogni giorno lungo la linea storica F-Market & Wharves. Il tram ha una targa che parla di Milk e può anche essere visto in una scena del film Milk.

Lascia un commento