Datteri, grandi benefici nei piccoli frutti

I datteri, un frutto ottenuto dalle palme da dattero, sono principalmente coltivati in regioni aride come il Medio Oriente e alcune zone della California. Possono essere mangiati freschi o secchi, e sono un’importante fonte nutrizionale, poiché non contengono grassi o colesterolo.

Forniscono anche il corpo con nutrienti che aiutano ad aumentare l’energia e a calmare la fame. Quindi, di seguito, parliamo delle proprietà salutari che forniscono.

Contenuto nutrizionale dei datteri

  • I datteri sono ricchi di antiossidanti, come le vitamine A, C ed E. Contengono anche vitamine B, C ed E. Contengono anche vitamine del gruppo B, come B1, B2 e B3.
  • Sono anche importanti fonti di minerali, soprattutto potassio e magnesio, e altri come calcio, rame, zinco, selenio, fosforo, calcio, ferro e sodio. Tutto questo è evidenziato in questo studio pubblicato in Critical reviews in food science and nutrition nel 2008.
    • Sono un’eccellente fonte di fibre alimentari, fornendo circa 12 grammi per tazza, come sottolinea questa ricerca pubblicata nel Journal of the American College of Nutrition. Può quindi aiutare a prevenire la stitichezza e abbassare il colesterolo nel sangue.
    • Una tazza di datteri contiene poco più di 100 grammi di carboidrati, che è circa il 30% delle raccomandazioni giornaliere di carboidrati (225-325 grammi) per un adulto moderatamente attivo. Sono la principale fonte di energia per il corpo.

    Ti potrebbe interessare: 5 deliziosi frullati ricchi di proteine vegetali e fibre

    Benefici del consumo di datteri

    Frutta secca assortita in sacchetti.

    Salute cardiovascolare

    I datteri sono senza colesterolo e contengono pochi grassi. Inoltre, come menzionato sopra, sono ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti, quindi possono aiutare a regolare i livelli di colesterolo cattivo.

    Consumare questi frutti può essere utile per combattere o prevenire le malattie cardiache perché la fibra che contengono è insolubile, legandosi con i grassi e il colesterolo e portandoli fuori dal corpo. Questo secondo uno studio pubblicato sull’International Journal of Pharmacology e realizzato su animali, quindi per il momento sono necessarie altre ricerche.

    Sistema digestivo

    Sono buoni per il sistema digestivo grazie al loro contenuto di fibre solubili e insolubili e ai diversi tipi di aminoacidi. I datteri hanno fibre, circa il 6% della dose giornaliera raccomandata per tazza.

    Quindi, grazie alle loro proprietà, aiutano ad alleviare la stitichezza, come sottolineato in questo articolo pubblicato nel Journal of medicinal food, che conferma il loro uso nella medicina tradizionale tunisina. Si possono mettere in ammollo in acqua durante la notte, e al mattino si dovrebbe bere l’acqua e i datteri ammollati.

    Leggi: Le più comuni malattie dell’apparato digerente

    Fonte di energia

    I datteri sono ottimi stimolatori di energia, poiché contengono zuccheri naturali come il glucosio fruttosio e saccarosio, ma non fanno aumentare i livelli di zucchero nel sangue grazie al loro basso indice glicemico.

    Sono anche ricchi di ferro e sono utili per ridurre l’anemia aiutando ad aumentare il livello di emoglobina nel sangue, come evidenziato da questa ricerca pubblicata nel Bali Medicinal Journal. È importante tenerne conto perché uno dei sintomi frequenti dell’anemia è la stanchezza.

    Sistema nervoso

    Siccome questo frutto è ricco di potassio e povero di sodio, può aiutare a regolare il sistema nervoso. Inoltre, un’adeguata assunzione di potassio può ridurre il rischio di ictus.

    Mangiare da uno a tre datteri al giorno può aiutare a prevenire disturbi nervosi come l’ansia o la depressione lieve. Questo potrebbe prevenire alcuni disturbi dell’umore più gravi a lungo termine.

    Altri benefici

    I datteri possono essere efficaci anche per altri problemi di salute:

    • Sono alimenti antiossidanti che aiutano a prevenire l’invecchiamento e lo stress.
    • Hanno proprietà antinfiammatorie nel corpo che possono migliorare alcuni tipi di dolore. Questo è dimostrato in uno studio pubblicato sull’International journal of clinical and experimental medicine.
    • Grazie al loro contenuto di flavonoidi, come indicato nello studio appena citato, i datteri potrebbero aiutare a ridurre il rischio di diabete.
    • Grazie al loro contenuto di fibre, sono un cibo molto saziante.

    Come incorporare i datteri nella dieta?

    Un altro grande vantaggio dei datteri è che sono molto versatili e possono essere inclusi nella dieta in molti modi. Di solito si mangiano a colazione o come spuntino.

    La loro consistenza li rende anche un alimento ideale per esaltare il sapore di prodotti da forno o barrette di cereali. Possono anche essere utilizzati nella preparazione di salse, condimenti per insalate e frullati.

    In breve, come si può vedere, i datteri sono un frutto gustoso e sano, e forniscono una buona dose di energia grazie alle loro numerose proprietà benefiche per il corpo. Cosa aspetti a provarli e includerli nella tua dieta?

    I datteri sono una grande fonte di energia.

Lascia un commento