Come l’NBA ha reso la famiglia di Steph Curry più ricca di milioni

I membri della famiglia Curry non sono estranei al mondo del basket professionale. Dell Curry, ora in pensione, ha giocato 16 stagioni nella NBA, iniziando nel 1986 con gli Utah Jazz. Ora entrambi i suoi figli competono nella NBA.

Lo Steph Curry dei Golden State Warriors è uno dei giocatori più pagati della lega. Seth, che ha recentemente sposato la figlia del grande cestista Doc Rivers, gioca per i Dallas Mavericks. La figlia di Curry, Sydel, è sposata con il giocatore degli Charlotte Hornets, Damion Lee. Il basket è nel sangue di questa famiglia e il loro amore per questo sport li ha resi milionari.

Come il basket ha dato il via al successo della famiglia Curry

Nel 1988, Dell ha sposato l’amore della sua vita, Sonya, che ha conosciuto mentre frequentava la Virginia Tech. Hanno tre figli, due nuore e quattro nipoti. Il basket è sempre stato parte integrante della loro vita. In effetti, il basket è ciò che ha dato a Dell l’inizio di cui la sua famiglia aveva bisogno per costruire le proprie carriere e iniziative commerciali di successo.

Ora ha 55 anni e si è ritirato, Dell rimane attivo con gli Charlotte Hornets, dove ha giocato per 10 anni. È un emittente molto apprezzato, ambasciatore della franchigia e consulente per progetti speciali. Nel 1998, la famiglia ha creato la Dell Curry Foundation per aiutare i giovani di Charlotte, North Carolina.

Il valore netto dell’impero della famiglia Curry

Dell Curry

Dell ha un valore netto di 16,6 milioni di dollari. Secondo Hoops Hype, ha guadagnato più di 19,3 milioni di dollari durante la sua carriera NBA. Nel 1987, il suo contratto di primo anno fu valutato 250.000 dollari. L’ultimo anno di Dell nella lega, il 2001-02, lo ha visto guadagnare 2,1 milioni di dollari all’anno.

Steph Curry

Il playmaker dei Warriors Stephen Curry con la figlia Riley, la moglie Ayesha Curry e la figlia Ryan nel 2016 | MediaNews Group/Bay Area News via Getty Images

Stephen ha seguito le orme del padre, con gli assegni che lo dimostrano. Superando leggende come LeBron James e Kevin Durant, ora guadagna lo stipendio più alto della NBA, secondo Black Enterprise.

Nel 2017, il playmaker ha firmato un accordo quinquennale da 201 milioni di dollari, senza opzioni, con i Warriors – un contratto da record nella NBA. Infatti, Steph ha guadagnato 40,2 milioni di dollari nella sola stagione 2019-20. Il suo attuale stipendio, insieme agli accordi di endorsement, dà a Steph un valore netto stimato di 90 milioni di dollari.

Seth Curry

Con un valore netto stimato di 3 milioni di dollari, il fratello minore di Steph gioca per i Dallas Mavericks. Seth sta lavorando duramente per diventare un giocatore costante mentre il suo gioco si sviluppa.

Ora che l’NBA è in pausa temporanea, l’ex studente di Duke ha trovato un modo per tenersi occupato. Insieme ad altri quattro Mavs, parteciperà a un torneo di videogiochi NBA 2k20 cinque contro cinque contro diversi Milwaukee Bucks. Come capitano della squadra virtuale online, spera di intrattenere i fan mentre aspettano la ripresa del campionato.

Sydel Curry

Sydel Curry, l’unica figlia della famiglia, ha un valore netto stimato di 300.000 dollari. Laureata alla Elon University, dove ha giocato a pallavolo in divisione 1, ha successo per conto suo. La 25enne social media influencer gestisce il suo marchio, “A Curry Girl”, che collabora con Neiman Marcus. È anche coinvolta in Domaine Curry, un’azienda vinicola di Napa che ha sviluppato con sua cognata Ayesha Curry.

Ayesha Curry

Valuta circa 16 milioni di dollari, questa madre di tre figli si tiene impegnata come chef, autrice e personaggio televisivo. Ayesha conduce il programma di cucina Ayesha’s Home Kitchen su Food Network. Possiede anche International Smoke, un ristorante di barbecue con sedi in tre grandi città. Ayesha ha anche una linea di prodotti di successo, un libro di cucina best-seller e un’applicazione di cucina.

Lascia un commento