Cellule endometriali sul Pap Smear e cancro endometriale

Il cancro endometriale è uno dei tumori maligni ginecologici più comuni negli Stati Uniti. Nonostante i recenti progressi, circa 6.000 decessi sono dovuti al cancro endometriale ogni anno. Diversi studi hanno suggerito una correlazione tra le cellule endometriali (sia normali che anormali) sullo striscio di Papanicolaou e il cancro endometriale, soprattutto nelle donne in post-menopausa. Kerpsack e soci hanno condotto uno studio per valutare una possibile correlazione tra la presenza di cellule endometriali sul Pap test e una patologia endometriale significativa.

Sono stati esaminati tutti i Pap test di una popolazione di pazienti di una fondazione medica per un periodo di tre anni. Su 119.000 Pap test nel pool di screening, 61 includevano cellule endometriali. Nove pazienti sono state perse al follow-up e cinque non hanno avuto ulteriori test e sono state classificate come di eziologia benigna; le restanti pazienti hanno ricevuto l’aspirazione endometriale, il curettage endometriale o l’isterectomia per la conferma del tessuto. Trentuno delle pazienti avevano cellule endometriali benigne al Pap test. Cinque pazienti avevano cellule ghiandolari atipiche di significato indeterminato suggestive di cellule endometriali, 11 pazienti avevano cellule endometriali atipiche e quattro pazienti avevano un adenocarcinoma. Quarantaquattro pazienti erano in postmenopausa; 12 di queste donne stavano assumendo una terapia ormonale sostitutiva. Ventiquattro delle pazienti avevano un sanguinamento vaginale anormale. Nell’analisi finale, 45 pazienti sono risultate avere una malattia benigna e sette pazienti un carcinoma. Due pazienti con cancro endometriale avevano cellule endometriali benigne sul loro Pap test; le altre avevano anomalie più avanzate. La maggior parte delle pazienti con cancro endometriale aveva un sanguinamento vaginale anormale.

Gli autori concludono che le pazienti asintomatiche che hanno cellule endometriali benigne sul Pap smear ma nessun sanguinamento vaginale anormale non richiedono ulteriori valutazioni. Tuttavia, anche se le cellule endometriali sono descritte come benigne, una paziente con sanguinamento vaginale anormale dovrebbe ricevere un’ulteriore valutazione con dilatazione e curettage.

Lascia un commento