Abuso di telazol: un tranquillante per animali

Background: Telazol (tiletamina cloridrato 50 mg/mL, zolazepam cloridrato 50 mg/mL) è utilizzato in medicina veterinaria come anestetico per piccoli animali. Telazol è paragonabile alla ketamina in efficacia, e in combinazione con la ketamina, è stato responsabile di una fatalità umana riportata. Riportiamo un caso di una donna che ha abusato di telazol.

Rapporto sul caso: Una donna di 30 anni, impiegata in uno zoo locale, è stata trovata dai colleghi di lavoro priva di sensi in una stanza pulita per il trattamento degli animali. I rapporti iniziali erano che aveva iniettato diazepam e telazol di grado veterinario. I paramedici sul posto la riferirono come ottundente e suscettibile di stimoli dolorosi profondi, con riflesso faringeo intatto. La pressione sanguigna sistolica era di 90 mm Hg alla palpazione. Un segno fresco di puntura di ago era presente sul suo braccio destro; nelle vicinanze c’erano una siringa, un laccio emostatico e bottiglie di ogni farmaco. La valutazione del dipartimento di emergenza comprendeva le vie aeree, la respirazione, la circolazione e l’accesso endovenoso. È stata lavata e le è stato dato del carbone attivo con un catartico. Poco dopo l’arrivo, è diventata vigile e orientata. I membri della famiglia hanno insistito che non si trattava di un’overdose. La paziente era stata precedentemente valutata per episodi riferiti di sincope, “solo la sera, mentre era al lavoro”, e le era stato prescritto il diazepam per l’ansia. Le informazioni sul prodotto telazol erano limitate al Veterinary Drug Physician’s Desk Reference. Uno screening delle droghe da abuso nelle urine era positivo per benzodiazepine e cannabinoidi. La paziente ha successivamente rivelato una storia di uso ricreativo di telazol. È stata dimessa in una struttura di disintossicazione in paziente, 12 ore dopo l’ammissione.

Conclusione: Telazol usato in medicina veterinaria come agente anestetico, è strutturalmente legato alla ketamina. Il Telazol causa effetti anestetici quasi immediati, e un’improvvisa allerta non è rara quando gli effetti del farmaco si placano. È improbabile che gli schermi delle droghe di abuso nelle urine identifichino il Telazol. Segnaliamo un lavoratore veterinario che ha abusato di telazol.

Lascia un commento