5 modi efficaci per superare un blocco mentale quando stai facendo un esame

Cambia il tuo atteggiamento verso un possibile fallimento

Cosa ti fa sentire ansioso? Quali pensieri ti spaventano di più?

Se la tua più grande paura è la paura del fallimento, dovresti capire una cosa importante. Se ti capita di non superare il tuo esame TOEFL o DELE, il mondo non finirà. Non importa quali saranno i risultati del tuo esame, l’erba sarà verde, il sole sarà caldo, e soprattutto, la tua famiglia sarà viva e in buona salute.

È ovvio che a nessuno piace perdere. E se hai studiato duramente per alcuni mesi, è naturale che tu voglia superare l’esame. Ma la verità è che non succederà nulla di terribile se fallisci, perché avrai un’altra possibilità di superare l’esame in futuro.

“Per superare il blocco mentale, dovresti permetterti di fallire. Se smetti di considerare il fallimento di un esame come la cosa peggiore che possa accadere nella tua vita, ti libererai dell’ansia”, dice Timothy Williams, un traduttore certificato di TheWordPoint.

Calma i tuoi nervi prima dell’inizio dell’esame

Il problema chiave è che gli studenti tendono ad innervosirsi molto prima dell’inizio dell’esame. E nel momento in cui entrano nell’aula d’esame, i loro livelli di stress superano tutti i limiti possibili, e la loro mente si svuota.

Se non vuoi fallire l’esame a causa di alti livelli di stress, dovresti calmare i tuoi nervi prima di entrare nell’aula. Ecco alcuni trucchi che possono aiutarti:

  • Stai lontano dai compagni che esprimono negatività e sembrano nervosi. L’ansia è contagiosa, quindi una volta che inizi a parlare con qualcuno che si sente ansioso, anche tu ti sentirai ansioso.
  • Ascolta le tue canzoni preferite. Ti aiuterà a sbarazzarti dei pensieri ansiosi e migliorerà il tuo umore.
  • Se il tuo livello di stress sta aumentando e ti sembra di perdere il controllo dei tuoi pensieri, prova a distrarti. Guarda video di gatti su YouTube, chiama il tuo amico – fai qualsiasi cosa aiuti la tua mente a rilassarsi.
  • Presentati almeno 10 minuti prima dell’inizio dell’esame. Dovresti avere abbastanza tempo per prepararti mentalmente e guardarti intorno.

Sfida il tuo pensiero “ansioso”

Se pensi a qualcosa di brutto, non significa che sia vero o che accadrà davvero. Per esempio, se credete nell’affermazione “non passerò questo esame”, non significa che lo passerete.

Se tendi a pensare negativamente e hai la sensazione che qualcosa di brutto accadrà sicuramente, significa che cadi nelle cosiddette trappole del pensiero. Ecco alcuni esempi di trappole del pensiero che possono contribuire alla tua ansia:

  • Trappola della lettura del pensiero: “I miei amici penseranno che sono stupido.”
  • Trappola dell’eccessiva generalizzazione: “Non supero mai i test al primo tentativo.”
  • Fortune-telling: “So che farò molti errori”

Per superare un blocco mentale, dovresti sostituire i tuoi pensieri ansiosi con altri più realistici. Potete farlo nel seguente modo. Scrivete i pensieri che guidano l’ansia e poi modificate questi pensieri per farli sembrare più reali e positivi.

Consideriamo un esempio per renderlo chiaro. Diciamo che il tuo pensiero “ansioso” suona così:

“Il mio vocabolario è debole, e sono terribile nei test. Fallirò il mio esame DELE. Non raggiungerò mai il mio obiettivo!”

Il tuo pensiero realistico dovrebbe suonare così:

“Non conosco bene lo spagnolo. Tuttavia, trovo facile leggere libri in spagnolo. Non so se conosco abbastanza parole per completare l’esame, ma domani farò del mio meglio. Se fallisco l’esame, lo passerò al secondo tentativo, e prima o poi, raggiungerò il mio obiettivo.”

Evitare il “Cramming”

È impossibile ricordare mille parole nuove e decine di regole grammaticali in un giorno. Quindi, per favore, non provate nemmeno a farlo. Dovresti passare il giorno prima dell’esame a rivedere ciò che hai già imparato piuttosto che studiare nuovi argomenti.

Se non vuoi abbassare le tue possibilità di passare l’esame, non sgobbare la notte prima dell’esame. Il “cramming” potrebbe sovraccaricare il tuo cervello e causare vuoti di memoria durante l’esame. Non vuoi che ti succeda questo, vero?

Nel caso in cui hai solo pochi giorni o poche ore per preparare il tuo esame, fai quanto segue:

Usa un approccio sistematico per rinfrescare la tua memoria. Per esempio, usa una tabella di revisione dei tempi verbali o un foglio di lavoro per ricordarti quello che hai imparato su tutti i tempi verbali.

Fai una lista dei tuoi errori comuni e ripassa le regole e gli argomenti che ti aiuteranno ad evitare questi errori quando farai un esame. Per esempio, se tendi ad usare male i verbi modali, dovresti ripassare le regole grammaticali relative a questo argomento.

Ancora una volta, non cercare di imparare ogni singolo argomento che non hai ancora imparato. Cercando di memorizzare tutto, non ricorderete nulla. Meglio scegliere l’argomento più importante e concentrarsi su di esso.

Conclusione

Tutti i consigli dati in questo articolo sono sicuri ed efficaci, quindi sentiti libero di usarli.

E tieni a mente che essere ben preparato per il test è il modo migliore per ridurre l’ansia. Più studierete, migliori saranno i risultati che otterrete.

BIO:

Lascia un commento