4 segni rivelatori: il tuo prodotto per capelli è scaduto

Hai mai aperto un vecchio prodotto per capelli solo per scoprire che si era trasformato in un casino puzzolente e appiccicoso? Io sicuramente sì! Mi sono imbattuta in una bottiglia di balsamo che avevo messo da parte perché volevo usarlo con parsimonia, solo per scoprire che era andato a male. Ero sconvolta! Ho imparato che mentre la maggior parte dei prodotti ha una data di scadenza sulla confezione, questa tende a sfregare con il tempo rendendo difficile determinare la durata di ogni prodotto. A volte, come nel mio caso, l’odore di un prodotto potrebbe segnalare che un prodotto è scaduto, ma ecco altri quattro modi per determinare l’utilizzabilità del vostro prodotto per capelli:

Lo dice sulla confezione

So che sono colpevole di non leggere le date di scadenza dei miei prodotti per capelli. Ci tengo a controllare le date dei prodotti che consumo, ma per qualche motivo do sempre per scontato che i prodotti che applico ai miei capelli siano entro la data di scadenza. Non è sempre così. Se non hai mai cercato la data di scadenza su un prodotto per capelli, clicca qui per vedere il simbolo che dovresti cercare. Alcuni prodotti, in particolare quelli che sono fatti di una base organica o completamente naturale, potrebbero avere una breve durata di conservazione. Vale sempre la pena di controllare quando il tuo prodotto si spegnerà guardando le indicazioni temporali sulla confezione.

Il tuo prodotto è grumoso

Immagina il latte cagliato e ora guarda il tuo prodotto per capelli. Se assomiglia al primo, è molto probabile che sia il momento di scartarlo. Spesso, i prodotti possono denaturarsi se conservati alla temperatura sbagliata o se tenuti sui nostri scaffali per troppo tempo. Se il tuo prodotto scivolava dolcemente sui tuoi palmi e ora schizza fuori in grumi antiestetici, buttalo via.

Il tuo prodotto non funziona più come una volta

Potresti scoprire che hai seguito esattamente il processo che hai sempre seguito quando si tratta del tuo twist out, ma in qualche modo ora i tuoi capelli sembrano crepati, secchi o hanno una maschera grigia sopra. Il tuo prodotto potrebbe essere responsabile della frustrazione dei capelli. Ogni volta che apri un prodotto (specialmente se ci immergi le dita) lo esponi ai batteri del tuo bagno o della tua doccia. Se hai usato lo stesso vecchio trattamento profondo per tre anni, è probabile che sia contaminato o che abbia semplicemente raggiunto la sua scadenza.

Il tuo prodotto causa improvvisamente irritazione

Questo può essere difficile da individuare, perché se ti sei fidato di un prodotto per anni, non penseresti mai che possa voltarti le spalle. Se hai iniziato a sperimentare un leggero bruciore o prurito quando usi il tuo fidato prodotto del Santo Graal, potresti aver bisogno di riesaminarlo. L’irritazione potrebbe essere causata da un cambiamento nella formulazione quando il prodotto si spegne. Faresti meglio a buttare la tua vecchia mousse, andare da un dermatologo per un trattamento, e poi rifornire la tua scorta di prodotti entro le loro date d’uso.

Lascia un commento